lunedì 19 aprile 2010

Domani si torna a volare

E così la Commissione Europea ha deciso. Da domani alle 8.00 si torna a volare. Le compagnie aeree hanno vinto la loro battaglia.
Il Portavoce dell'Unione europea ha detto che la sicurezza dei voli rimane un problema centrale, ma bisogna tener conto che oggi è stata una giornata durissima,.
Speriamo bene; speriamo che i Commissari europei abbiano a cuore più la nostra sicurezza che il business.
Speriamo. Speriamo

sabato 17 aprile 2010

Il vulcano e la nostra civilità

appare strano, ma - devo dire - bello. Un vulcano, la natura, quella che ci siamo dimenticato esistere, anche senza fare vittime, come i terremori o le inondazioni, mette in ginocchio la nostra civiltà.
Quanto fragili siamo!!!

venerdì 16 aprile 2010

Luttwak e AnnoZero

Le idee belliche di Edward Luttwak son ben conosciute. Sono quelle che, fino ad Obama, hanno caratterizzato gli USA: distruggi chi non la pensa come te e vivi tranquillo..
Spero proprio  che quello che ha detto ieri sera ad Anno Zero  (1, 2, 3) non sia condiviso ed anzi stigmatizzato dai suoi compatrioti e da qualsiasi persona che abbia responsabilità di governo.
Il "politologo" ha espresso questo concetto: "Le ONG in territorio di guerra sono pericolose perchè curano anche i nemici [di chi?] e questi poi tornano a combattere e le guerre si allungano".
Può un uomo avere una idea così? Può un uomo degno di questo nome pensare a curare solo gli amici e lasciar i nemici senza cure?
A me fa ribrezzo.
Per questo io sto con Gino Strada senza se e senza ma. Cura i feriti dello scempio di qualunque guerra da qualsiasi parte stiano.

Velo pietoso per La Russa.

martedì 6 aprile 2010

LA GRANDE RIFORMA FISCALE!!!!

Dicono... pare... forse... che il Governo voglia varare una GRANDE RIFORMA FISCALE.

Non se ne sa molto ma sembra che, visto l'obbligo di invarianza di gettito, vogliano abbassare le aliquote delle imposte dirette e aumentare le aliquote delle imposte indirette. Insomma, giù l'IRPEF e sù l'IVA!! Un momento! C'è anche l'altra notizia della pubblicazione delle dichiarazioni dei redditi dell'anno scorso per le quali io, dipendente pubblico, sare un riccone, nella fascia alta dei contribuenti, molto di più dei ristoratori, dei commercianti, degli imprenditori.
Ma ... ma.... io ricordo molto bene gli esami di economia politica e di diritto tributario che spiegavano il concetto di trasferimento dell'imposta. Se un soggetto IVA compra un manufatto gravato da un'imposta più alta, la traferisce semplicemete al soggetto che da lui compra il prodotto finito.
Molto più difficile è il tresferimento dell'imposta diretta.
Insomma io, come tutti i percettori di reddito fisso che, a quanto pare, riforniscono per la gran parte il Fisco, avrei un piccolo vantaggio perché mi riducono l'IRPEF, ma un grosso svantaggio perché tutto cio' che acquisto aumenterebbe di prezzo per via del trasferimento della maggiore IVA sul contribuente finale.
Il commerciante all'angolo, l'avvocato, l'idraulico (quando ti fanno lo scontrino e/o la fattura) avrebbero lo stesso mio vantaggio con la riduzione della rispettiva IRPEF, ma nessun svantaggio trasferendo la maggiore IVA sul cliente.
Ma guarda un po' chi intende privilegiare questa GRANDE RIFORMA FISCALE......

giovedì 1 aprile 2010

Volar via


Che voglia di esser libero e di volar via da questo Paese.
Saverio stanco