venerdì 30 ottobre 2009

Consiglio europeo

Roma, 16:29

UE: P.CHIGI, GOVERNO SEGUE QUESTIONE NOMINE

"I leader presenti al Consiglio Europeo in corso a Bruxelles hanno avviato una serie di contatti e di colloqui per l'assegnazione alle diverse formazioni politiche presenti in Europa delle due nuove cariche istituite dal Trattato di Lisbona: il Presidente stabile della Ue e l'Alto Rappresentante per la Politica Estera". Lo rende noto un comunicato di Palazzo Chigi. "Il Presidente Berlusconi, forzatamente assente al Vertice - prosegue il comunicato - segue l'evoluzione di tali contatti attraverso il ministro degli Esteri presente a Bruxelles. Qualora emergesse in concreto la possibilita' per l'Italia di ottenere l'assegnazione di una di quelle cariche, il Governo valutera' con serieta' e responsabilita' le candidature capaci di assicurare all'Italia un incarico di cosi' alto prestigio".

Magari.... ..... .... Certo che se, dopo tutte le figurelle che abbiamo fatto all'estero, dopo che i media internazionali ci hanno abbondantemente "sputtanato" come dice il nostro Presidente del Consiglio, il Consiglio Europeo pensa di affidare ad un italiano la Presidenza dellUnione o l'Alto Rappresentante in politica estera.... dovrò rivedere parecchie mie convinzioni....

1 commento:

marcoboh ha detto...

vedrai che tanto non ci daranno niente. l'ultimo incarico di prestigio fu quello a prodi, che guarda caso è stato l'unico a battere il cavaliere alle elezioni. hai voglia a aspettare!