martedì 15 dicembre 2009

Reagan e l'attentato del 1981

Il 30 marzo del 1981, il Presidente americano Ronald Reagan fu ferito, abbastanza gravemente, da uno squilibrato, tale John Hinckley.
Chissà se gli incolpevoli cittadini americani furono condannati, come sta succedendo da noi, ad ascoltare le più fantasiose ricostruzioni non sul fatto, bensì su quel che sta dietro al fatto; complotti e responsabilità del clima di "terrore" che giustifica giri di vite sui cortei e sui social network??

1 commento:

marcoboh ha detto...

uhm, secondo me, proprio no.
almeno, non così:
http://albertocane.blogspot.com/2009/12/e-adesso-ditemi-chi-sta-soffiando-sul.html