giovedì 30 settembre 2010

Bossi, il PD e la (s)fiducia

.
Bossi ha giocato con il vecchio acronimo SPQR come facevamo alle elementari.
Il PD, in un sussulto di orgoglio, ha presenteto una mozione di sfiducia individuale.
Il 29 settembre si è visto che la vecchia maggioranza alla Camera non ha più i numeri.
Il PD ha votato contro la fiducia.
Casini ha prospettato un suo appoggio alla sfiducia, come Di Pietro. Aperture anche dai finiani.

Insomma c'è una certa  e reale possibilità di sfiduciare Bossi e con esso il Governo.
PAURA!!!!
Bossi bofonchia una qualche frase che potrebbe essere interpretata come una parzialissima scusa.
ANCORA PIU' PAURA.

Franceschini ritira la mozione.
Il Governo non deve cadere. Almeno, non deve cadere ora.

Che manfrina!!!!
.

1 commento:

marcoboh ha detto...

il piddì non aspettava altro. avevano detto una cosa, ma il desiderio di non farla era troppo forte.
le scuse di bossi sono comunque inaccettabili: accettarle significa essere più vigliacchi di lui.